La funzione del transfer pricing non può essere ridotta alla mera valutazione della correttezza dei prezzi da applicare alle transazioni infragruppo. Occorre, infatti, pensare che una corretta analisi di transfer pricing consente alle aziende non solo di migliorare la compliance e monitorare la gestione del rischio fiscale, ma anche di ottimizzare la gestione delle risorse economiche e finanziarie all’interno del gruppo multinazionale, nonchè perfezionare e razionalizzare la value chain. Tali aspetti devono comunque conciliarsi con la presenza di numerose “zone grigie”, che impone ai professionisti di acquisire conoscenze multidisciplinari con un elevato livello di tecnicismo.

 


Pubblicato su: IPSOA – 15 settembre 2023
Scarica