L’OCSE ha pubblicato l’aggiornamento dei “Transfer Pricing Country Profiles”, che riflettono la legislazione nazionale in vigore e la prassi di 20 Paesi in materia di transfer pricing. Oltre all’inserimento di alcune nuove giurisdizioni – ad esempio Angola, Romania e Tunisia – l’OCSE ha pubblicato l’aggiornamento dei Country Profiles di alcuni Stati (tra cui Australia, Giappone, Paesi Bassi e Svizzera) includendo nuove sezioni in merito alle transazioni finanziarie e all’applicazione dell’Authorised OECD Approach per l’attribuzione dei profitti alle stabili organizzazioni. Un ulteriore aggiornamento dei TP Country profiles verrà condotto durante la seconda metà del 2021 e la prima metà del 2022.

Pubblicato su: Ipsoa – 7 settembre 2021