Nel documento “Guidance on the transfer pricing implications of the Covid-19 pandemic”, l’OCSE affronta le implicazioni della diffusione del Covid-19 sulle transazioni infragruppo. La pandemia ha imposto alle imprese multinazionali di adeguare i modelli di business al mutato contesto economico e sociale, di valutarne l’impatto sulla catena del valore e sulle politiche di transfer pricing e di attuare nuove metodologie/analisi per supportare la conformità delle politiche di transfer pricing al principio di libera concorrenza.
Nella Guidance dell’OCSE, che fornisce indicazioni pratiche sull’applicazione dell’arm’s length principle nelle transazioni infragruppo, vengono affrontate quattro tematiche: analisi di comparabilità, perdite e allocazione dei costi sostenuti a seguito della pandemia, programmi di assistenza del governo e Advance Pricing Agreements.

Pubblicato su: Ipsoa – 19 gennaio 2021

Scarica