GEB_LOGO

Scambio Automatico di Informazioni Fiscali Esteso anche alle Piattaforme Digitali

Con la proposta di direttiva COM(2020) 314 final la Commissione europea propone nuove modifiche alla direttiva n. 2011/16/UE relativa allo scambio di informazioni. La direttiva – che si colloca all’interno del nuovo pacchetto di misure fiscali (Tax Package) avente l’obiettivo di realizzare un sistema di tassazione maggiormente equo, efficiente e sostenibile – mira ad estendere le procedure di scambio automatico di informazioni fiscali anche ai gestori delle piattaforme digitali.
L’incalzante affermazione della digitalizzazione dell’economia, infatti, ha determinato la creazione di situazioni complesse che possono alimentare fenomeni di evasione e di elusione fiscale.
La proposta di direttiva COM(2020) 314 final, pubblicata il 15 luglio 2020, dalla Commissione europea (DAC 7), contiene nuove modifiche alla direttiva n. 2011/16/EU, estendendo lo scambio automatico di informazioni anche alle piattaforme digitali.

Pubblicato su: Ipsoa – 27 luglio 2020