GEB_LOGO

I Meccanismi di Risoluzione delle Controversie in Materia Fiscale nell’Unione Europea

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DLgs. 10.6.2020 n. 49 ha permesso l’attuazione alla Direttiva UE 10.10.2017 n. 1852 (cd. Dispute Resolution Directive) avente ad oggetto i meccanismi di risoluzione delle controversie in materia fiscale tra i Paesi dell’Unione Europea.
Le previsioni normative in questione si aggiungono alle ulteriori procedure già previste dalle Convenzioni bilaterali contro le doppie imposizioni nonché dalla Convenzione arbitrale 90/436/CEE, estendendo il campo di applicazione di quest’ultima e prevedendo ulteriori rimedi necessari per il superamento delle criticità afferenti ai meccanismi già esistenti.
Come evidenziato all’interno della Relazione illustrativa al DLgs. 49/2020, l’obiettivo perseguito dal legislatore, europeo prima e nazionale successivamente, è quello di prevedere “una proceduta efficace ed efficiente per le controversie in materia di doppia imposizione nel contesto del corretto funzionamento del mercato interno”. Tale risultato, che non avrebbe potuto essere raggiunto dagli Stati membri singolarmente, ha reso necessaria l’approvazione di una Direttiva quale strumento idoneo ed efficace per il conseguimento di obiettivi condivisi a livello europeo.

Pubblicato su: La Gestione Straordinaria delle Imprese 05/2020 – 23 ottobre 2020