A poco più di un anno di distanza dalla “Ulaanbaatar Declaration”, la Global Tax Advisers Platform (“GTAP”) ha individuato nella “Torino-Busan Declaration”, sottoscritta il 3 ottobre 2019, le 4 priorità a breve termine in ambito fiscale. L’obiettivo principale è quello di rafforzare la cooperazione tra i professionisti nel settore fiscale nonché di garantire una tassazione equa ed efficiente in un contesto sempre più globale, dinamico e digitalizzato.

In data 3 ottobre 2019 è stata firmata la “Torino-Busan Declaration” con l’obiettivo di individuare le 4 priorità a breve termine in ambito di tassazione internazionale. L’iniziativa è stata promossa dalla Global Tax Advisers Platform (c.d. GTAP).

La GTAP è una piattaforma internazionale che rappresenta oltre 600.000 consulenti in Europa, Asia e Africa, con lo scopo di riunire organizzazioni nazionali e internazionali di professionisti fiscali da tutto il mondo. La GTAP, in particolare, si occupa di promuovere il corretto funzionamento dei sistemi fiscali, sia in ambito internazionale che nazionale, al fine di garantire una tassazione equa ed efficiente e favorire la tutela dei diritti dei contribuenti e gli interessi dei consulenti fiscali.

Pubblicato su: il fisco 43/2019 – 6 dicembre 2019

Scarica