Secondo il Tribunale di Roma la disciplina dettata dagli artt. 2501 e ss. c.c. è applicabile, nei limiti della compatibilità, anche agli enti non societari

Scarica