GEB_LOGO

Treaty Abuse, International Counteracting Tools and EU Proposals

L’uso delle convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni, al fine di trarne vantaggio sotto il profilo fiscale (c.d. treaty shopping), ha indotto l’OCSE ad adottare misure per l’adeguamento dell’attuale versione del Modello di Convenzione contro le doppie imposizioni.
Allo stesso tempo, la Commissione europea, in linea con le Direttive internazionali, ha avanzato precise proposte normative dirette ad introdurre modifiche ai regimi fiscali degli Stati membri, negli ambiti che maggiormente danno adito al suindicato fenomeno di abuso.