La sentenza n. 13276 della V sezione penale della Cassazione, depositata il 30 marzo scorso, ha affermato il principio che la confisca per equivalente, in materia di reati fiscali ed altro di carattere transnazionale, ed il connesso sequestro preventivo, sono applicabili anche ad un “trust”, sbrigativamente considerato nullo (“sham trust”) per il fatto che il trustee era la stessa persona successivamente indagata per i reati in questione.

Scarica