Autore: Piergiorgio Valente

Nei Paesi in via di sviluppo, le normative nazionali in materia di prezzi di trasferimento – il più delle volte inadeguate per arretratezza o, addirittura, connivenza di interessi tra i governi locali e le imprese multinazionali – e la mancanza di un sistema che consenta un effettivo scambio di informazioni sollevano particolari criticità. Il Manuale dell’Onu sul transfer pricing si propone di fornire linee guida di carattere operativo per l’applicazione delle disposizioni sul transfer pricing in conformità al principio dell’arm’s length, nonchè per l’individuazione e implementazione di “platforms” per le amministrazioni finanziarie, dirette ad agevolare la cooperazione e lo scambio di best practices nella materia dei prezzi di trasferimento.