Autore: Piergiorgio Valente

Gli hybrid mismatch arrangements sfruttano le differenze nelle legislazioni nazionali riguardanti instruments, entities o transfers al fine di ottenere indebite deduzioni di costi in più Paesi e generare crediti d’imposta non dovuti per imposte corrisposte all’estero. Tali arrangements sollevano alcune criticità in termini di gettito fiscale, concorrenza fiscale, efficienza economica, giustizia e trasparenza. È quanto emerge dal Rapporto dell’OCSE “Hybrid Mismatch Arrangements: Tax Policy and Compliance Issues“, pubblicato il 5 marzo del 2012.

Scarica