Autore: Ivo Caraccioli

Le raccomandazioni Gafi (Gruppo d’azione finanziaria internazionale) approvate l 15 febbraio su antiriciclaggio e terrorismo, hanno risolto in senso affermativo il problema se tutti i reati tributari (in materia di imposte dirette e di IVA) costituiscano presupposto dell’obbligo di denuncia di operazioni sospette previsto dall’articolo 41  del Dlgs 231/2007 (il provvedimento che ha attuato le direttive comunitarie 2005/60/Ce e 2006/70/Ce sulla prevenzione del riciclaggio dei proventi di attività criminose e finanziamento del terrorismo).

Scarica