Autore: Piergiorgio Valente

A partire dal mese di aprile del 2009, la Repubblica di San Marino ha intrapreso un percorso di riforme del proprio ordinamento interno e internazionale che, in poco tempo, ne ha sancito il pieno allineamento con gli standard di trasparenza e scambio di informazioni in materia fiscale dettati dall’OCSE. Tra gli interventi più significativi, figura senz’altro la stipula del Protocollo di modifica (di seguito, “Protocollo”) della Convenzione contro le doppie imposizioni con l’Italia (di seguito, “Convenzione”), parafato in data 25 giugno 2009 e sottoscritto il 13 giugno 2012. Le modifiche più rilevanti introdotte dal Protocollo riguardano il trattamento fiscale di dividendi (art. 10), interessi (art. 11) e royalties (art. 12) e le disposizioni sullo scambio di informazioni (art. 26).

Scarica