Autore: Piergiorgio Valente

Nella comunicazione n. 351 del 27 giugno 2012 [COM(2012)351], la Commissione europea, con l’obiettivo di contrastare il fenomeno della pianificazione fiscale aggressiva – con effetti analoghi a quelli che derivano dalla lotta all’evasione fiscale – si è riproposta, tra le altre misure, di esaminare le modalità per migliorare la trasparenza  fiscale,  in  un  contesto  caratterizzato  da  una leale cooperazione tra contribuenti e Amministrazioni finanziarie.

Scarica