Autori: Caterina Alagna e Federico Vincenti

È necessario implementare un sistema fiscale che elimini le distorsioni esistenti nei diversi ordinamenti nazionali senza creare limiti allo sviluppo delle attività cross-border. Il dato è emerso nel corso del Panel 1 del CFE Forum 2013 “Tax Planning: what is (un)acceptable”, tenutosi a Bruxelles il 21 marzo 2013 e moderato dal Prof. Piergiorgio Valente, Chairman del Comitato Fiscale della CFE.

Scarica