Autori: Salvatore Mattia e Caterina Alagna

Il 6 dicembre 2011, la Commissione europea ha adottato una comunicazione sul futuro dell’IVA, la quale fissa i principi fondamentali alla base del nuovo regime IVA comunitario. Il 31 luglio 2012, nell’ambito del suddetto progetto, la Commissione europea ha adottato la proposta di modifica della Direttiva n. 112/2006, che prevede l’adozione del cd. “Quick Mechanism Reaction”, come strumento di deroga all’attuale legislazione comunitaria IVA da utilizzare nel caso in cui gli Stati membri si trovino a fronteggiare “serious case of sudden and massive VAT fraud”.

Scarica