Autore: Piergiorgio Valente

Con la circ. n. 21/E del 5 giugno 2012, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in materia di gestione delle procedure di composizione amichevole delle controversie fiscali fra Stati, con particolare riferimento sia alla procedura amichevole disciplinata dall’art. 25 del Modello OCSE di Convenzione contro le doppie imposizioni, sia a quella prevista dalla Convenzione arbitrale 90/436/CEE.

Scarica