GEB_LOGO

Controlled Foreign Companies (Cfc): le Novità dal 2010

Con il dl 1° luglio 2009, n. 78 convertito nella legge 102/09 il legislatore è intervenuto in modo rilevante sulla disciplina Cfc, sia in relazione alle situazioni già disciplinate prima del nuovo intervento normativo, sia introducendo una nuova previsione per quelle società situate in Stati nei quali il carico fiscale è inferiore a più della metà rispetto a quello nazionale e i cui proventi derivino per più del 50% dai c.d. passive income. Nel presente lavoro si analizzerà il regime delle imprese estere controllate o collegate (c.d. Controlled foreign companies o Cfc) riguardante i soggetti Irpef e Ires residenti in Italia che detengono, direttamente o indirettamente, anche tramite società fiduciarie o per interposta persona:
– il controllo ovvero una partecipazione non inferiore al 20% agli utili;
– una impresa, società o altro ente, residente o localizzato in paradisi fiscali.

SCARICA

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.