Dopo la seconda guerra mondiale e fino al 1970 il sistema economico godeva di 4 grandi stabilizzatori. 1) Lo stato sociale moderno assicurava circa il 35% dei redditi delle famiglie attraverso i trasferimenti sociali. 2) Con l’ aumento del potere d’ acquisto dei lavoratori crescevano il consumo e il risparmio che alimenta gli investimenti: un circolo virtuoso. 3) La politica fiscale e monetaria mirava a stabilizzare le oscillazioni del ciclo nell’ ottica keynesiana del deficit spending. 4) Tutto ciò avveniva nell’ ambito del sistema monetario internazionale di Bretton Woods (1944) legato a un supporto reale, l’ oro. Negli ultimi 3040 anni il modello capitalista è andato incontro ad una rivoluzione profonda.

Scarica