Con il presente lavoro s’intende ricostruire il quadro delle possibili interrelazioni intercorrenti tra la mutata normativa civilistica riguardante la nozione di direzione e coordinamento delle società e la disciplina fiscale attinente alla residenza delle società estere appartenenti ad un gruppo di imprese.In via preliminare, attesa la mutata normativa civilistica relativa alla direzione e coordinamento delle società – introdotta dalla Riforma del diritto delle società con il dlgs 17 gennaio 2003, n. 6 e modificata dal dlgs «correttivo» 28 dicembre 2004, n. 310 –, al fine di analizzare le interrelazioni intercorrenti tra detta normativa civilistica e la disciplina fiscale attinente alla residenza delle società estere appartenenti ad un medesimo gruppo, appare opportuno soffermarsi sul concetto di «gruppo di imprese» non prima però di aver fornito talune indicazioni circa la nozione di «direzione e coordinamento».

Scarica