Può darsi che dalle sabbie bitumose dell’Alberta (Canada) si possa estrarre petrolio a circa 25 dollari il barile. E può pure essere che queste athabaska oil sands contengano più petrolio (per quanto di pessima qualità e con difficoltà di raffinazione quasi insormontabili) di tutte le riserve dell’Arabia Saudita (oltre al fatto che sono situate in una zona di approvvigionamento molto più sicura per l’Occidente). Ma la situazione del mercato petrolifero connessa con le ricerche, con le esplorazioni e con le estrazioni tradizionali suona una musica ben diversa.

Scarica