GEB_LOGO

Contro l’Evasione Non Serve un Fisco Ingiusto

Per effetto del maxi emendamento al Ddl Finanziaria 2008, viene modificata la disciplina sanzionatoria, di cui all’art. 6 del D.Lgs. 471/1997, per le operazioni soggette ad IVA con applicazione del meccanismo del “reverse charge”. Se, da un lato, resta confermata la sanzione amministrativa dal 100% al 200% dell’imposta non pagata, con un minimo di 258,00 euro, per il cessionario/committente che non assolva l’imposta relativa agli acquisti di beni/servizi connessa all’errata applicazione del sistema di inversione contabile, dall’altro, è stato previsto che la stessa sanzione si applica al cedente/prestatore che abbia irregolarmente addebitato l’imposta omettendone il versamento.

Scarica

WordPress PopUp Plugin