Desta rilevanti perplessità la scelta operata dal legislatore sulle modalità di determinazione del reddito dei lavoratori autonomi con riferimento alle spese relative all’incarico sostenute dal committente. Andrebbe tenuto conto del fatto che le spese sostenute direttamente dal committente per l’esecuzione dell’incarico non hanno natura di compenso, ma sono un costo accessorio alla prestazione.

Scarica