GEB_LOGO

Revisori Corrotti nella Tenaglia delle Sanzioni

In seguito all’approvazione della legge sul risparmio (L. 262/2005) è stato introdotto nel Testo Unico delle Finanza il nuovo reato di “falsità nelle relazioni o nelle comunicazioni delle società di revisione”; detto reato si affianca a quanto già previsto dall’art. 2624 del c.c.

Scarica

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.