Proprietà Industriale e Gestione della Proprietà Intellettuale

L’economia moderna si basa in maniera crescente su una nuova categoria di beni: gli intangible. All’interno di tale categoria spiccano per importanza le opere dell’ingegno. Appropriarsi di una privativa, essere in grado di tutelarsi da azioni anti concorrenziali volte a imitare i propri prodotti e saper valorizzare al meglio i beni immateriali dell’impresa rappresenta un momento ineludibile per il successo dell’attività di business.
Il team "proprietà industriale e gestione della proprietà intellettuale" supporta il Cliente tramite:

Attività di pareristica. Attività volta ad evidenziare i risvolti giuridici legati al riconoscimento di un diritto intellettuale o industriale e individuare le strategie di difesa più adeguate contro atti usurpativi del patrimonio immateriale:

  • redazione di pareri ad hoc su specifiche tematiche del diritto industriale ed intellettuale;
  • elaborazione di appositi piani di tutela della proprietà intellettuale.

Attività di deposito. Attività di analisi ed investigativa per determinare la preesistenza di brevetti o segni distintivi simili a quelli per cui si richiede la registrazione. Attività di registrazione vera e propria con individuazione di ulteriori segni e brevetti al fine di ottenere una tutela integrale:

  • espletamento della attività investigativa prodromica alla registrazione di un'invenzione e di segno distintivo;
  • predisposizione e deposito di domanda di registrazione sul suolo nazionale ed internazionale. 

Attività di valorizzazione dei trovati. Attività volta alla contabilizzazione e valutazione delle opere dell’ingegno e dei segni distintivi ai fini del loro conferimento nel capitale sociale, ovvero della stima contabile degli stessi:

  • predisposizione di stime atte a conferire i beni nel capitale sociale;
  • preparazione dei documenti contabili atti a valorizzare i beni immateriali a fini tributari.

Attività di contrattualistica legata alla gestione degli intangible. Attività volta alla monetizzazione delle opere dell’ingegno e dei segni distintivi, basata sulla redazione di contratti su misura per la cessione o per la concessione in licenza degli stessi:

  • redazione dei migliori accordi di cessione e di concessione di licenza;
  • elaborazione delle strategie societarie conseguenti alla cessione degli intangibles e gestione dei proventi conseguenti.

Attività di assistenza nella preparazione di tematiche settoriali. Attività volta a garantire una stabile e regolare assistenza per quanto riguarda il settore del design, dei prodotti a denominazione protetta e della provenienza geografica, nonché delle problematiche connesse alla concessione dell’equo premio:

  • redazione di pareri e documenti ad hoc relativi alle creazioni del design;
  • preparazione della documentazione per ottenere le tutele garantite ai prodotti agroalimentari;
  • determinazione del valore dell’equo premio per le invenzioni del dipendente nonché preparazione di testi contrattuali per gestire gli eventuali rischi connessi.

Attività di assistenza e gestione di conflitti legati alla tutela delle opere dell’ingegno. Attività volta a gestire il contenzioso, anche relativamente alla determinazione del valore dei beni immateriali:

  • gestione della fase conciliativa volta ad evitare il contenzioso;
  • redazione degli atti di difesa;
  • arbitraggio.